Blog: http://bclub.ilcannocchiale.it

piagnisteo

Pensavo che non sarei riuscita a piangere, invece ora non riesco a smettere. Mi chiedo se le persone sarebbero diverse capendo d avermi persa, se tutti quelli che dicono d amarmi soffrirebbero come soffrirei io a perdere loro. E se fossi solo una fase nella vita di queste persone? Solo un periodo della loro vita, come lo sono per lei.
L'altro giorno sono stata da un nutrizionista, mi ci ha mandata mia madre a forza perchè essendo anemica e vegetariana ha paura che muoia; la mia recente perdita di peso non ha aiutato la situazione.
Questo tipo in mezz'ora è riuscito a capirmi meglio d chiunque mi circonda. Lui sostiene che io sono stressata e stanca, cosa strana per una ventenne. Il fatto è che tra la scuola, il lavoro semprepresente al bar e il sabato sera in pizzeria io non ho tempo di pensare a me stessa, ma se nessuno ce l'ha il tempo d pensare a me io che cosa dovrei fare?
Sale la rabbia, ascolto sempre i problemi degli altri, ora che io ho dei problemi nessuno mi ascolta. Mi sottovalutano. Le lacrime non smettono di scendere e io sono stanca di correre.

Pubblicato il 5/4/2008 alle 0.33 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web